Avviso 5: Tecnico di laboratorio di gelateria

Avviso 5: Tecnico di laboratorio di gelateria

Il gelato italiano è sempre più apprezzato, anche a livello mondiale, affermandosi come prodotto preferito anche dagli americani, grazie a una crescita annua del 25%, di cui il 70% consumato nei mesi invernali. (Sole 24 ore)

Italia, Germania e francia sono i primi tre produttori europei del gelato consumato nell’UE, con l’Italia che da sola rappresenta un quinto (19%) della produzione complessiva comunitaria (3,2 milioni di litri).
La cosa più importante è costituita dal fatto che tale affermazione è tanto radicata da associare il “Made in Italy” al gelato, come avviene nel campo della moda, utomobilismo ed altre eccellenze nostrane.

Il gelato è un alimento che si gusta in maniera semplice e diretta. Piace al 93% degli italiani, il 35% del campione consuma gelato durante tutto l’anno; la maggioranza del campione preferisce il gelato confezionato perchè lo ritiene particolarmente controllato e sicuro igienicamente parlando.

Da quanto detto prende avvio questo Progetto che, formando convenientemente gli operatori del settore, favorirà un aumento di ficucia verso il gelato artigianale, fresco, praticamente privo di conservanti e personalizzabile a piacimento, con benefiche ricadute in tema occupazionale, vera criticità dei nostri territori.

Il gelato, oltre a essere buono, è già di per se un alimento sano, grazie al basso contenuto calorico, alle vitamine e agli antiossidanti presenti in numerosi gusti. Non è un alimento vietato nelle diete per perdere peso, essendo un alimento percepito da chi è a dieta come un piacere, può addirittura migliorare la compliance, ovvero l’aderenza al regime dietetico che ci si è prefissati di perseguire.

Il corso di “Tecnico di laboratorio di gelateria” di Istituto Eccelsa ha come obiettivo quello di formare un esperto nella preparazione di alimenti dolci, partendo da torte, biscotti, paste farcite, pasticcini, gelati; in grado di realizzare gli impasti, applicare le varie tecniche di cottura ed eseguire decorazioni sulla base della propria creatività o delle richieste del cliente, lavorando in maniera efficiente sotto il profilo igienico-sanitario e logistico e, non da ultimo, fornisce informazioni utili per creare la propria start-up di impresa.

Si vuole, inoltre, fornire agli allievi una formazione specifica e dettagliata di competenze pratiche necessarie per intraprendere la professione di pasticcere, sia alle dipendenze, sia in forma autonoma, fornendo i principi necessari per l’apertura, l’organizzazione e la gestione economica di un laboratorio di gelateria, caffetterie o ristoranti. E’ il corso adatto a chi vuole aprire una propria attività e vuole professionalizzarsi e lavorare con conoscenze molto approfondite nel mondo della Gelateria Artigianale.

Come per ogni progetto dell’Avviso 5 sono previsti massimo 20 partecipanti in possesso delle seguenti caratteristiche:

  • massimo 35 anni;
  • disoccupati o inattivi;
  • residenti o domiciliati in un Comune della Regione Puglia;
  • che abbiano assolto al Diritto/dovere all’istruzione e alla formazione o ne siano prosciolti.

Al termine del percorso formativo, previo superamento dell’esame finale, sarà rilasciato un Attestato di qualifica professionale di “Tecnico di laboratorio di gelateria” (livello EQF4) riconosciuto in tutti i Paesi della Comunità Europea.

La data di inizio non è ancora fissata, ma le iscrizioni sono aperte e sarà possibile candidarsi entro e non oltre l’11 OTTOBRE 2019 consegnando tutti i documenti richiesti:

  • copia di un documento di identità in corso di validità;
  • DID in corso di validità (per i partecipanti che dichiarano lo status di disoccupato in fase di domanda);
  • autocertificazione ai sensi del DPR n. 445/2000, attestante lo status di inattivo (per i partecipanti che dichiarano lo status di disoccupato in fase di domanda);
  • idonea documentazione che accerti l’assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e alla formazione (es: attestazione della scuola dell’obbligo e/o attestato di qualifica professionale almeno triennale).

In data 14/15 Ottobre 2019 sono fissati i test scritti di selezione dei partecipanti.

La domanda di partecipazione ( Scarica ora il modulo ) può essere consegnata, con tutta la documentazione richiesta, con le seguenti modalità:

  • di persona presso la nostra sede principale di Alberobello (BA), c.da Popoleto nc, presso la Matarrese Srl;
  • mezzo raccomandata A/R al precedente indirizzo;
  • mezzo PEC all’indirizzo: istitutoeccelsa@pec.it;
  • mezzo mail all’indirizzo: paola.giunta@istitutoeccelsa.it

Per maggiori informazioni:
paola.giunta@istitutoeccelsa.it
0802461249 (lun-ven ore 9:00 – 13:00 e 15:00 – 18:00)

Scritto da IstEccelsa

Articoli correlati

Avviso 5: Operatore/operatrice per la preparazione di pasti per diete speciali
Le diversità alimentari possono essere determinate da fattori di varia natura (religiosa, ideologica, medico/clinica, ecc.). Perchè ci soffermiamo sui pasti speciali? Da dove emerge questo bisogno? Recenti studi e ricerche di mercato (condotti a cavallo tra il 2016 e il 2018) hanno evidenziato 3 tematiche fondamentali per rispondere alle nostre domande: La società multietnica; Flussi turistici in aumento; Allergie ed intolleranze alimentari. Gli stranieri residenti in Italia sono l’8,3% della popolazione residente. In Puglia l’andamento gener..